A ottobre la penna rosa di Ally McCarthy si tinge di giallo e tensione per fermare lo spietato Re di Cuori

A ottobre arriva il thriller di Ally McCarthy Poker di Donne. La sfida del Re di Cuori… la penna rosa di Ally McCarthy si tinge di giallo e tensione con la corsa contro il tempo dei detective Dana e Sam per fermare la scia di sangue innocente dello spietato serial killer che si fa chiamare Re di Cuori, tornato dopo anni di silenzio per lanciare la sua nuova sfida: ucciderà una donna a settimana fino alla Vigilia di Natale, fino a raggiungere il suo vero obiettivo, la sua Regina di Cuori…

Disponibile dal 4 ottobre su Amazon in cartaceo ed ebook (anche in lettura gratuita con KindleUnlimited) ma già in pre-order cliccando sull’immagine:

prenota subito la tua copia

E ora qualche anticipazione con la sinossi del romanzo…

Il Re di Cuori è tornato e ha ripreso a uccidere. Solo donne, apparentemente senza alcun legame tra di loro, apparentemente solo per gioco. Annuncia il suo ritorno con una lettera e con un cadavere. Lancia la sua sfida: ucciderà una donna alla settimana, giusto il tempo che manca ad arrivare a Natale, ucciderà una regina alla volta lasciando quella più importante per ultima, la Regina di Cuori. La sua Regina di Cuori. Completando un macabro Poker di Donne.
In una mattina come tante tra la corrispondenza che viene smistata in centrale arriva la prima di una serie di lettere. Firmata semplicemente il Re di Cuori e indirizzata a Dana Price, la detective che ha catturato anni prima il pericoloso serial killer e che lo ha fatto condannare all’ergastolo. Una lettera che spiazza tutti i componenti della squadra. Soprattutto perché John Jacobs, lo spietato serial killer soprannominato il Re di Cuori, è morto suicida due anni prima ancora in carcere. Ma allora chi si cela dietro quelle lettere di minaccia e sfida che annunciano la morte di quattro donne innocenti?
Per Dana Price e il suo collega Sam Clark inizia una incalzante corsa contro il tempo per impedire al serial killer di arrivare sempre un attimo prima di loro e lasciare una scia di sangue che i due detective sembra non riuscano ad arrestare.
Mentre le festività natalizie si avvicinano avvolgendo una città in preda alla frenesia e stretta nella morsa del gelo, il passato del detective Dana Price torna a bussare alla sua porta. Un passato di dolore che lei non può ignorare, situazioni rimaste in sospeso che prima o poi dovranno essere chiuse. Un passato di sofferenza che torna sotto le spoglie del Re di Cuori e che la costringe ad accettare la sua macabra sfida, perché Dana Price è la Regina di Cuori, l’ultima vittima designata, l’unica persona in grado di tentare di fermare quel folle omicida.

Il volume è la riedizione del romanzo “Poker di donne” della stessa autrice pubblicato in ebook nel 2016.

Sono arrivati i coraggiosi ragazzi di miss Taft pronti a scoprire il mistero degli Uomini di Nebbia

Da oggi è finalmente disponibile su Amazon in versione cartacea ed ebook (in lettura anche gratuita per chi ha l’abbonamento KindleUnlimited) I ragazzi di miss Taft e il mistero degli Uomini di Nebbia il nuovo fantasy per ragazzi di Sabia Eileen.

Tre ragazzi, una Londra nebbiosa sospesa nel tempo e nello spazio, una sinistra dimora e gli Uomini di Nebbia, misteriose creature che si muovono negli angoli nascosti della città quando cala il buio… ma chi sono questi misteriosi e paurosi esseri che nessuno vede a parte i bambini della città? questi gli ingredienti di questo fantasy di formazione per bambini, ragazzi ma non solo, anche per chi ragazzo non lo è più ma ancora oggi ha voglia di sognare e lasciarsi trasportare in mondi fantastici dalla sua fantasia e da quella di penne di talento…

Ed ecco la sinossi del romanzo prima di cominciare a leggere l’avvincente storia di Beth, Dawson, i coraggiosi ragazzi di miss Taft.

Sinossi:

In una Londra avvolta dalla nebbia e sospesa nel tempo è lì che si muovono gli Uomini di nebbia. Personaggi inquietanti, misteriosi e sfuggenti, ombre che nessuno riesce a vedere… nessuno tranne i ragazzi di miss Taft che si imbattono in queste creature per caso e capiscono immediatamente di trovarsi davanti a un mistero, gli Uomini di nebbia si nascondono negli angoli più reconditi della città, volano e sfiorano solamente i bambini… ma perché? una cosa è certa: i misteriosi visitatori fatti di buio e nebbia non hanno buone intenzioni, anzi… ma quale mistero si cela dietro alla loro visita?
Dawson, Beth e Thomas sono tre dei bimbi che vivono nella casa dalla porta color porpora dove miss Emily Taft gestisce un ricovero per orfani alle porte di Londra.
Si occupa di loro, li fa studiare, li aiuta a trovare una famiglia e nel frattempo li ama come una madre.
Ma quando i ragazzi di miss Taft si imbattono nel mistero degli Uomini di Nebbia non possono fare a meno di mettersi nei guai per scoprire chi sono, da dove vengono ma, soprattutto, cosa vogliono questi misteriosi esseri… e una volta scoperto la vita dei tre ragazzi non potrà più essere la stessa.

Ancora un giorno per incontrare i coraggiosi ragazzi di miss Taft e gli Uomini di Nebbia nel fantasy di Sabia Eileen

Ancora un giorno solo, domani uscita ufficiale di I ragazzi di miss Taft e il mistero degli Uomini di Nebbia il fantasy per ragazzi di Sabia Eileen.

prenota la tua copia

Tre ragazzi, una Londra nebbiosa sospesa nel tempo e nello spazio, una sinistra dimora e gli Uomini di Nebbia, misteriose creature che si muovono negli angoli nascosti della città quando cala il buio… ma chi sono questi misteriosi e paurosi esseri che nessuno vede a parte i bambini della città? questi gli ingredienti di questo fantasy di formazione per bambini, ragazzi ma non solo, anche per chi ragazzo non lo è più ma ancora oggi ha voglia di sognare e lasciarsi trasportare in mondi fantastici dalla sua fantasia e da quella di penne di talento… il romanzo sarà disponibile su Amazon da domani 13 settembre 2017 in cartaceo ed ebook (anche gratis con KindleUnlimited).

Così anche oggi abbiamo deciso di proporvi un piccolo antipasto del romanzo, giusto per invogliarvi a curiosare e leggere l’avvincente storia di Beth, Dawson, i coraggiosi ragazzi di miss Taft. E oggi vogliamo proporvi proprio l’inizio della loro avventura, l’incipit di questo coinvolgente romanzo…

UN’OMBRA NELLA NEBBIA
«Ne sei sicuro?» sussurrò Beth in un soffio.

Le sue labbra erano vicinissime all’orecchio di Dawson, tanto che le parole al ragazzo parvero urlate.
«Sì – la redarguì lui – ora taci, altrimenti ci scappa!».
I due ragazzi erano accovacciati tra le erbacce in riva al canale. Fermi come statue. Erano in attesa.
Seguirono attimi di silenzio. Un silenzio immobile. Il tempo pareva essersi fermato.
«Ma dove vi eravate cacciati?» la voce squillante di Thomas li fece sobbalzare.
«Noooo!» strillò Dawson con frustrazione.
«Lo abbiamo perso!» sbraitò in faccia al piccolo Thomas.
Gli occhi azzurri di Thomas si dilatarono interrogativi.
«Stupido!» intervenne Beth mollando uno schiaffo sulla nuca del bambino.
«Ma che ho fatto?» piagnucolò questi sfregandosi la testa.
«Ora dove ne troviamo un altro?» domandò Dawson più a se stesso che agli altri due.
«Tanto mi sa che ti sei inventato tutto!» lo attaccò la ragazzina.
«Ti ho detto che c’era – gridò lui di rimando – l’ho visto».
«Io non ho visto niente – insistette Beth – quel coniglio te lo sei inventato».
«Se non fosse arrivato Thomas lo avremmo preso» il ragazzo piantò gli occhi scuri in volto al piccolo con aria di rimprovero.
«Io volevo solamente farvi notare che è ora di rientrare – gli tenne testa Thomas – guardate come è tardi».
I due ragazzi più grandi alzarono istintivamente gli occhi al cielo.

leggi il romanzo anche gratis

Cominciava a imbrunire. Una foschia si faceva più densa intorno a loro. Le zone nei pressi del canale non erano per nulla raccomandabili quando cominciava a fare buio. Per inseguire il piccolo coniglio che Dawson sosteneva di aver visto tra l’erba non si erano resi conto dell’ora tarda.
Gli occhi dei ragazzini si velarono di preoccupazione. Il buio stava per inghiottire ogni cosa e la nebbia non presagiva nulla di rassicurante.
«Emily sarà preoccupatissima» balbettò Beth. Inghiottì sperando che gli altri due non notassero la paura che si stava impadronendo di lei.
Dawson e Thomas a loro volta si sentivano tremare le gambe all’idea di ritrovarsi in quella zona quando il buio fosse sceso completamente.
Senza parlare, come se ci fosse un tacito accordo, cominciarono a correre nella direzione di casa.
Attraversarono la zona del canale. Poi le strade bagnate dalla nebbia ma ancora popolate.
Qualche negozio era ancora aperto e poche persone stavano facendo le ultime compere prima di ritirarsi. Di lì a poco la nebbia avrebbe inghiottito ogni cosa e le strade sarebbero state popolate solamente da personaggi poco raccomandabili.
Passarono davanti a diverse abitazioni già chiuse per la notte. Udirono persone dall’interno delle case chiacchierare probabilmente davanti alla cena.
I lampioni a olio erano già stati accessi ma la luce che diffondevano era pallida. Una luce giallastra che lasciava nell’oscurità molti angoli delle strade. Angoli nei quali poteva accadere qualsiasi cosa.
La fantasia dei tre ragazzini costruiva inquietanti personaggi e spaventose vicende che si consumavano in quegli angoli bui.
Improvvisamente Thomas si fermò di colpo. Gli altri due lo superarono poi rallentarono e si voltarono nella sua direzione.
«Dai muoviti!» lo incitò Beth.
«Voi non lo avete visto?» chiese il bambino fissando un angolo immerso nell’oscurità.
«Visto cosa? – Dawson lo raggiunse e cominciò a trascinarlo per un braccio – muoviti è già troppo tardi».
«L’uomo grigio – Thomas indicò un punto nel buio – mi è passato a fianco, voi non lo avete visto?».
«Andiamo – intervenne Beth prendendo il bambino per l’altro braccio – questo è come il coniglio di Dawson!».
«Il coniglio c’era!» si impuntò il ragazzo fermandosi.
«Ora non ti ci mettere anche tu – strillò Beth – manca poco a casa, se vuoi poi discutiamo tutta la notte ma adesso dobbiamo muoverci!».
I tre ragazzi ripresero la corsa strattonati da Beth e nel giro di pochi minuti si ritrovarono di fronte a casa.

Aspettando Sabia Eileen e i suoi Uomini di Nebbia… scopriamo le misteriose ombre tra le mura della sinistra casa Wilcox…

Meno 3. Questi sono i giorni che mancano all’uscita di I ragazzi di miss Taft e il mistero degli Uomini di Nebbia il fantasy per ragazzi di Sabia Eileen. Tre ragazzi, una Londra nebbiosa sospesa nel tempo e nello spazio, una sinistra dimora e gli Uomini di Nebbia, misteriose creature che si muovono negli angoli nascosti della città quando cala il buio… ma chi sono questi misteriosi e paurosi esseri che nessuno vede a parte i bambini della città? questi gli ingredienti di questo fantasy di formazione che non è rivolto solo ai ragazzi ma anche a chi ragazzo non lo è più ma ancora oggi ha voglia di sognare e lasciarsi trasportare in mondi fantastici dalla sua fantasia e da quella di penne di talento…
Disponibile su Amazon dal 13 settembre 2017 in cartaceo ed ebook (anche gratis con KindleUnlimited).

prenota subito la tua copia

E anche oggi abbiamo deciso di proporvi un piccolo antipasto domenicale con un estrattino dal romanzo, giusto per invogliarvi a curiosare e leggere l’avvincente storia di Beth, Dawson, i coraggiosi ragazzi di miss Taft.

OMBRE MISTERIOSE TRA LE MURA DELLA SINISTRA TORRE DI CASA WILCOX
Tentò di girare di nuovo la maniglia della porta ma i suoi tentativi furono interrotti da un rumore sordo.

Pensò immediatamente che fosse successo qualcosa ai piani sottostanti.
Poi cominciò a sentire una sensazione di freddo penetrarle nelle ossa. Pareva che un vento gelido fosse improvvisamente entrato da chissà quale fessura. Sentiva una presenza nella stanza. Cominciò ad avere paura.
I suoi occhi si mossero velocemente sulla libreria, aveva la sensazione che ci fosse qualcosa fuori posto ma i volumi erano talmente numerosi che non riusciva a capire cosa si fosse mosso.
Nel frattempo un volume posto su uno dei piani intermedi cominciò a sgretolarsi senza apparente motivo.
In pochi secondi un importante trattato di filosofia greca era divenuto un mucchietto di sottilissima polvere impalpabile.
Beth mosse gli occhi istintivamente in una direzione ma non riuscì a vedere nulla.
Poi si mosse in un’altra ma il volume di storia latina era già dissolto. E così avvenne per diversi libri in punti differenti dell’imponente libreria.
Il freddo che Beth avvertiva si fece più intenso. E fu allora che lo vide.
Un uomo grigio le passò velocemente accanto. Pareva fatto di nebbia.
La ragazzina si spaventò.
Poi ne sentì un altro e un altro ancora.
Nel giro di pochi secondi numerosi uomini grigi si muovevano veloci nella stanza.
Entravano da chissà dove e scivolavano silenziosi accanto a lei per andare ad attraversare la porta che conduceva alla torre.
I volumi continuavano a dissolversi e il numero di uomini di nebbia ad aumentare.
Beth era pietrificata.
Ne vide passare a centinaia. Entravano penetrando le pareti e scivolavano attraversando la porta sul fondo della stanza.
Il campanile suonò le quattro.

#Aspettando il fantasy per ragazzi di Sabia Eileen I ragazzi di miss Taft e il mistero degli Uomini di Nebbia

Mancano ancora pochi giorni per poter incontrare Beth, Dawson e Thomas protagonisti di I ragazzi di miss Taft e il mistero degli Uomini di Nebbia il fantasy per ragazzi di Sabia Eileen che sarà disponibile su Amazon dal 13 settembre 2017 in cartaceo ed ebook (anche gratis con KindleUnlimited).

prenota subito la tua copia

Ma prima di immergersi nelle atmosfere misteriose di una Londra dal sapore vittoriano e fantastico… ecco un piccolo estratto del romanzo come antipasto…

UN’OMBRA NELLA NEBBIA
«Questo è l’ultimo tentativo! – intimò Beth – se non te lo ricordi lasciamo perdere la ricerca e sarà la dimostrazione che ti sei inventato tutto!».
Ritornarono presso il canale e ricominciarono la strada a ritroso. Percorsero vicoli e stradine che conducevano in centro.
La casa di miss Taft era dall’altra parte della città ed erano sicuri di aver attraversato il centro durante la corsa della sera precedente.
Raggiunsero il centro della città ma nella mente di Thomas sembrava esserci un vero vuoto.
Improvvisamente, poi, il bambino si fermò di colpo.
Beth e Dawson si fermarono a pochi passi da lui.
«Eccolo!» strillò Thomas indicando verso un’imponente casa.
I due seguirono lo sguardo dell’amico e lo videro.
Una figura grigia si muoveva veloce verso l’elegante costruzione.
Una grande casa, molto signorile e dall’aspetto austero.
Sulla facciata spiccava un pesante portone di mogano dove scintillava una maniglia d’oro.
La figura grigia si muoveva a una velocità incredibile e parve infilarsi proprio tra le mura di quella costruzione.
«Lo avete visto – disse Thomas interdetto – si è infilato nel muro!».
Beth e Dawson si guardarono.
«Non è possibile – disse la ragazzina quasi sottovoce – è entrato in casa Wilcox!».
«Non può essersi infilato nelle mura!» commentò Dawson.
«Ve lo avevo detto che non era umano!» sentenziò Thomas.
«Dobbiamo andarcene!» ordinò la ragazzina.
«Ma allora non è fatto di nebbia – disse sottovoce Thomas – adesso la nebbia non c’è ma l’uomo grigio sì!».
«Dobbiamo stare lontani da casa Wilcox, lo sapete benissimo! andiamo via!» la voce di Beth non ammetteva repliche.

(dal primo capitolo di I ragazzi di miss Taft e il mistero degli Uomini di Nebbia)